fbpx
  • Banner_Agricoltura_3.png
  • Banner_Auto_1.png
  • Banner_casa_1.png
  • Banner_cauzioni_1.png
  • Banner_crediti_1.png
  • Banner_Medici_1.png
  • Banner_salute_1.png
  • Banner_sinistri_1.png
  • Banner_trasporti_1.png

Tutela legale Auto

ASSICURAZIONE AUTO: L'IMPORTANZA DELLA TUTELA LEGALE
La polizza tutela legale Auto è sempre più importante, anche alla luce delle disposizioni in tema di omicidio stradale e lesioni personali.

 

Con l’introduzione del reato di omicidio stradale, la tutela legale all'interno dell’assicurazione auto diventa fondamentale. Si tratta di uno strumento che può rivelarsi molto utile, specie quando c’è indecisione se procedere o meno per vie legali in caso di controversie. Vediamo come funziona e cosa copre.

Assicurazione RC Auto: la tutela legale

La tutela legale è una garanzia assicurativa che completa la polizza auto.

Copre le spese relative a procedimenti giudiziali ed extragiudiziali, dai compensi del legale, a quelli del perito eventualmente incaricato, fino al rimborso delle spese collegate alla lite.

Comprende le spese inerenti a contenziosi legali relativi sia alla circolazione su strada che all’utilizzo del veicolo, possibili controversie con chi si occupa della riparazione dell’automobile e i processi penali.

I provvedimenti in tema di omicidio stradale e lesioni personali rendono oggi la tutela legale particolarmente importante. La Legge 41/2016 ha infatti introdotto i reati per omicidio stradale e lesioni personali gravi e gravissime, per cui incidenti o contenziosi possono avere una ricaduta importante sulla vita del malcapitato, colpevole e non.

La varietà delle coperture è ampia e ciascuna compagnia propone diverse formule. Anche i prezzi cambiano a seconda del pacchetto scelto.

Tutela legale: cosa copre

Ma cosa copre nel dettaglio la tutela legale dell’assicurazione auto?

Generalmente, la garanzia di tutela legale copre:

  • la difesa penale colposa in un procedimento giudiziario;
  • la difesa dolosa in alcuni casi, purché intervenga una sentenza di assoluzione passata in giudicato;
  • la richiesta di risarcimento danni subiti, anche a piedi o su altri mezzi, ad esempio in bicicletta.

La copertura legale si può attivare sul veicolo oppure sulla patente.

Nel caso in cui la tutela legale sia relativa al mezzo, la copertura interessa il proprietario del mezzo o l’eventuale locatario, il conducente e le persone trasportate.

Se la polizza viene attivata sulla patente riguarda invece una persona che si potrà avvalere della tutela legale in caso di incidente in macchina, a piedi o su altri mezzi, anche quelli pubblici.

Le compagnie assicurative propongono un ampio ventaglio di formule a seconda del quale variano le coperture garantite.

Soluzioni assicurative: dalle più soft a quelle più complete

Si può optare per una tutela legale “soft”, con massimali bassi, un numero superiore di esclusioni e, conseguentemente, un costo della tutela legale inferiore, oppure, si possono scegliere pacchetti “tutto incluso” che, a fronte di un costo maggiore, ampliano il raggio di copertura e innalzano il massimale, ovvero, la soglia massima di copertura da parte dell’assicurazione.

Le coperture più ampie operano nella contestazione delle multe e per le opposizioni contro le sanzioni amministrative.

Riconoscono il rimborso delle spese sostenute per recuperare i punti persi sulla patente, operano nelle controversie con soggetti che forniscono servizi legati al veicolo, ad esempio nel caso in cui la riparazione del veicolo causi problemi, per cui si vuole aprire un contenzioso con chi ha effettuato l’intervento.

Rispondono della richiesta di risarcimento danni durante gli spostamenti, assicura difesa penale in caso di incidente, copre le spese e le competenze del legale, quelle giudiziarie e processuali, le eventuali spese della transazione e in caso di soccombenza, difende nei delitti colposi (omicidio stradale, ad esempio) legati a un incidente stradale, copre le spese e pratiche per il dissequestro di un veicolo.

La compagnia assicuratrice va messa il prima possibile a conoscenza della necessità di utilizzare i servizi connessi alla polizza e occorre rendere disponibili tutti i documenti necessari per attivare l’assistenza legale.

Un broker assicurativo può sicuramente rendere le procedure più semplici, dando assistenza e supporto all'assicurato.

Possibili esclusioni

Al momento della stipula dell’assicurazione occorre sempre prestare attenzione ai casi in cui la tutela legale non garantisce la sua operatività.

Ogni compagnia d’assicurazione determina proprie clausole, ma generalmente riguardano la guida con patente sospesa, la guida sotto effetto di stupefacenti, in stato di ebbrezza o la guida di un mezzo sprovvisto di revisione.

In ogni caso, la tutela legale non è mai attiva sotto la franchigia e sopra i massimali indicati nel contratto.

Tutela Legale Auto: la scelta dell’avvocato

Per la tutela legale dell’assicurazione è importantissima l’assistenza di un avvocato e la sua scelta, poiché sarà lui a far valere gli interessi dell’assicurato.

Alcune soluzioni assicurative offrono la possibilità di scegliere il proprio avvocato di fiducia senza dover ricorrere a legali convenzionati con la compagnia assicuratrice.

News

  Logo GMC Broker

 

   Via del Commercio, 1 – int. 12
   46030 San Giorgio di Mantova  
  200mt. uscita A22 Mantova Nord
   0376 302512
   0376 750026
   info@gmcbroker.it
   PEC: gmcbroker@pec.gmcbroker.it
   Dal lunedì al venerdì:
  h 9:00 - 13:00 / 14:00 - 18:00
   Il sabato: h 9:00 - 13:00

GMC Broker utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Contintinuando dichiari di accettare l'informativa privacy e la cookie policy